+39 393 2960394‬ | gallarate@psicosomaticaintegrata.it

Si può fare a meno dello Stress?

Le definizioni più accreditate di stress sottolineano la sua principale funzione adattiva. In altre parole, lo stress che ci accompagna nella vita esiste in quanto ci garantisce una migliore sopravvivenza. Ogni elemento in grado di influenzare l’equilibrio dinamico del nostro organismo è considerato agente stressante, stressor, e il suo intervento necessita uno sforzo biologico, lo stress, per ripristinare l’omeostasi interna.

Gli agenti stressanti possono essere di natura materiale e immateriale, corporei e psichici. Un buon piatto di lasagne, ad esempio, attiva una serie di risposte somatiche da stress legate alla funzione digestiva che hanno un certo peso sull’economia energetica del corpo. Allo stesso modo un’infatuazione amorosa “stressa” l’organismo e, turbando l’equilibrio interno, richiede all’individuo una serie di adattamenti di natura comportamentale, emotiva e cognitiva.

In quest’ottica lo stress non ha una connotazione negativa a priori, ma in base al contesto e al rapporto che la persona intrattiene con esso assume un valore positivo, eustress, quando migliora le performance, ci rende più energici e ottimisti, e negativo, distress, quando sperimentiamo frustrazione, stanchezza, logoramento fisico e psichico o dovuto a condizioni traumatiche che possono contribuire a generare un disturbo post traumatico da stress.

Gli attuali stili di vita impongono ritmi d’esistenza molto accelerati e un notevole livello quantitativo di distress. Un’esposizione prolungata può compromettere il tono dell’umore e lo stato di salute, con progressive ricadute sulla qualità della vita.

Per far fronte alle aumentate richieste adattive, che i ritmi di vita ci impongono, l’Istituto di Psicosomatica Integrata, oggi presente a Gallarate, Bergamo e Milano, propone dei percorsi individualizzati che mirano ad aumentare la consapevolezza rispetto alle innumerevoli fonti di stress (fisico-ambientali come affettivo-relazionali), al fine di prevenire eccessivi accumuli di distress, attraverso efficaci tecniche corporee di sensibilizzazione ai segnali stressogeni, nonché tecniche di “emergenza” da impiegare in situazioni critiche della vita quotidiana.

 

CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

  1. Pingback: Disturbi di origine post-traumatica | Psicologia Varese

Lascia un Commento

*