+39 393 2960394‬ / info@psicologiavarese.it

NOI CI SIAMO | SOS Psicologico

Per poter affrontare con il supporto di un esperto le possibili criticità anche di questa particolare estate, gli psicologi psicosomatologi dell’Istituto di Psicosomatica Integrata rinnovano la loro presenza.

Nel territorio di Milano, Bergamo, Gallarate, Monza e Senago è attivo uno Sportello Psicologico d’Emergenza, che proseguirà online e offline, garantendo colloqui clinici effettuati in piena sicurezza, mediante chiamate e video chiamate, su tutto il mese di agosto.

Il servizio è volto a garantire un intervento immediato in caso di ansia, attacchi di panico, dolore psicosomatico e vissuti di angoscia, frustrazione o solitudine, spesso ampliati dalla pervasiva percezione di fragilità e incertezza che la recente Emergenza Sanitaria ha lasciato.

Uno psicologo vi risponderà anche il sabato, la domenica e nei giorni festivi dalle ore 9:30 alle 19:30 per fissare un appuntamento tramite Piattaforma Zoom o telefono e aiutarvi a ritrovare l’equilibrio nel più breve tempo possibile.

Attraverso un ascolto approfondito, empatico e accogliente sarà possibile promuovere la gestione dello stress che investe mente, corpo, performance e relazioni. L’utilizzo di tecniche di rilassamento e di interventi specialistici vi permetterà di ripristinare la cura di sé, e di utilizzare un alleato competente nel fronteggiamento dei vissuti più complessi.

 

Numero
sede di Gallarate (VA)

– Via Cavour, 6 –

393 2960394

SOS-Psicologi-aperti-la-domenica-e-in-estate-Milano-Varese

Tutti i numeri utili delle nostre sedi


Prassi di comportamento

Si prega chiunque giunga presso l’Istituto di Psicosomatica Integrata di rispettare alcune prassi di comportamento e di seguire raccomandazioni generali di igiene e prevenzione:-

  • Rispettare la puntualità negli appuntamenti per ottimizzare l’utilizzo della sala d’aspetto
  • Lavarsi le mani all’ingresso con i presidi messi a disposizione
  • Evitare il contatto tra le persone (abbracciarsi, baciarsi, stringersi la mano)
  • Mantenere quindi le regole minime di distanza.
  • Evitare di sostare in sala d’aspetto e in segreteria e anche in tali spazi mantenere le distanze
  • Limitare la permanenza in Istituto solo per il tempo delle sedute e/o degli interventi educativi

 

NB: Ai soggetti con sintomatologia da infezione respiratoria e febbre (maggiore di 37,5°C) è fortemente raccomandato rimanere presso il proprio domicilio e limitare al massimo i contatti sociali, contattando il proprio medico curante.

 

Certi di incontrare la vostra comprensione vi ringraziamo per il prezioso contributo, finalizzato a gestire al meglio l’emergenza attraverso la condivisione di queste buone prassi.


Resta in contatto

newsletter.001